SINTESI RELAZIONE LAVORO NELLE SCUOLE PROGETTO “TUTTI UNITI PER LA PINETA E UNA VIAREGGIO MIGLIORE”

 

SINTESI RELAZIONE LAVORO NELLE SCUOLE PROGETTO “TUTTI UNITI PER LA PINETA E UNA VIAREGGIO MIGLIORE”

  • Invio dell’invito alle Scuole
  • Incontri con il corpo docente
  • Preparazione dei moduli nelle Scuole aderenti al Progetto
  • Incontri in classe con la tecnica dell’Open Space Technology (OST)
  • Uscite in Pineta

La realizzazione dei servizi elencati ha richiesto l’impegno di 6 persone per un totale  di 110 ore di lavoro di cui  75 sviluppato con le classi. Sono stati svoli 27 incontri in classe e 14 uscite didattiche in Pineta di Levante, 32 le classi interessate: 14 delle Primarie, 11 delle secondarie di primo grado, 7 delle secondarie di secondo grado.

Sono stati coinvolti  gli Istituti: Marco Polo, Don Milani, Darsena, Alberghiero ISI Marconi, Artiglio-Galileo, vedi tabella.

Gli incontri in classe sono stati gestiti con la tecnica dell’Open Space Technology (OST) per fare emergere dagli stessi studenti i temi prioritari da prendere in considerazione per la stesura della Mappa di Comunità con i Valori inalienabili che costituiscono l’identità del Comune di Viareggio. Alle classi in accordo con i docenti è stato somministrato  un questionario da compilare con le famiglie di seguito le domande che lo costituivano:

IN CHE STRADA ABITI?

COSA   C ‘è NELLA STRADA DOVE ABITI?

COSA TI PIACE DELLA TUA STRADA?

COSA NON TI PIACE DELLA TUA STRADA?

COSA TI PIACE DELLA TUA CASA?

COSA RENDE COMODA LA TUA CASA?

COSA TI PIACE DI VIAREGGIO/TORRE DEL LAGO?

COSA NON TI PIACE DI VIAREGGIO/TORRE DEL LAGO?

GUARDA LA MAPPA GOOGLE DI VIAREGGIO E TORRE DEL LAGO COSA C’E’ NEL COMUNE DOVE VIVI ?

SE FOSSI TU A DOVER RIFARE LA CITTA’ COME LA FARESTI?

COME RIFAREBBERO LA CITTA’  I TUOI GENITORI?

Sono stati compilati 292 questionari che hanno dato un contributo significativo al Progetto

Gli Studenti del Galilei nell’ambito del progetto hanno approfondito il tema della qualità dell’aria. Hanno contribuito alla realizzazione dell’incontro informativo del 22 novembre preparando una relazione sul lavoro svolto in merito alla progettazione e realizzazione di una centralina per il rilevamento della qualità dell’Aria.

Ha chiuso il lavoro nelle Scuole l’incontro partecipativo del 17 dicembre, durante il quale sono stati esposti i lavori prodotti. I lavori sono stati premiati con l’assegnazione del Premio Aree Umide 2019.

Il premio Aree Umide è stato istituito nel 2015, nell’ambito del Progetto:

NUOVA SpAs (Società per Attività sostenibili) per promuovere e condividere la tutela dell’Acqua e delle Aree Umide

Finanziato dall’Autorità della Partecipazione