GRUPPI D’ACQUISTO SOLIDALI

GRUPPI D’ACQUISTO SOLIDALI Un consumo critico e sano.

I Gruppi di Acquisto Solidali (G.A.S.) nascono da una riflessione sulla necessità di un cambiamento profondo del nostro stile di vita per dare  «eticità» al mercato ed indirizzarlo verso un’economia che metta al centro le persone, l’ambiente e le relazioni traendone

benefici in termini di qualità e di prezzo.

Nella legge finanziaria 2008, i GAS sono stati definiti “associazioni non lucrative costituite per acquistare e distribuire beni agli aderenti, senza alcun ricarico, con finalità etiche, di solidarietà sociale e di sostenibilità ambientale”.

Ciò evita che siano equiparati a soggetti commerciali.

I principi su cui si basa la costituzione di un GAS sono:

– IL RISPETTO DEL LAVORATORE: i prodotti che si acquistano non devono derivare da ingiustizie e sfruttamento del mercato del lavoro, ma devono essere pagati al giusto prezzo remunerando equamente chi li produce.
– IL RISPETTO DELL’AMBIENTE: l’acquisto si orienta verso prodotti ottenuti nel rispetto della natura con benefici anche per la salute, per la diminuzione di inquinamento, la riduzione  dell’ uso di pesticidi, il consumo di cibi che riavvicinano ai ritmi naturali in quanto acquistati solo quando la stagione lo permette.

– IL CONSUMO LOCALE: un importante aspetto risiede nella scelta di prodotti locali. Ciò significa ridurre il traffico per il trasporto delle merci e di conseguenza ridurre l’inquinamento e il consumo di energia. Inoltre, dovendo viaggiare meno, i prodotti locali arrivano più freschi ed alla giusta maturazione sulla nostra tavola, non hanno bisogno di conservanti a beneficio della salute. Altro vantaggio è la possibilità di conoscere chi li produce e come vengono prodotti, di salvaguardare una cultura del prodotto legata alle tradizioni. di tutelare i piccoli produttori che altrimenti rischiano di essere travolti dalle multinazionali, dai grandi produttori e dalla larga distribuzione.

– SOLIDARIETA’ tra le persone e le persone e l’ambiente
Come funziona?

Una volta stabiliti i contatti con i produttori che rispondono ai requisiti necessari, i partecipanti del gruppo definiscono una lista di prodotti su cui intendono eseguire gli acquisti collettivi. In base a questa lista, le diverse famiglie o persone compilano un ordine che viene trasmesso al produttore. Quando arriva la merce dal produttore, questa viene suddivisa tra le famiglie che appartengono al gruppo e ognuno paga la sua parte.

In Versilia esistono 4 Gas: a Viareggio (https://www.eventhia.com/gas-versilia), Pietrasanta (eowyn_89@hotmail.it),  Seravezza (teresdom@alice.it), Forte dei Marmi (adtversilia@tiscali.it)