BIODIVERSITA’ DEL BOSCO PERCHE’ TUTELARLA

Il Bosco è  il Wood Wide Web, una rete di specie diverse che in grado di attuare una incredibile economia sotterranea di scambio simbiotico in cui i funghi, incapaci di fare fotosintesi ma velocissimi a colonizzare il terreno con il loro micelio hanno stretto, in epoche remotissime, un patto con le piante con cui si scambiano o barattano acqua, minerali e altre sostanze chimiche in cambio di zuccheri e carbonio ( frutto della fotosintesi), prestandosi anche a trasportare messaggi e informazioni di varia natura, come i messaggi di allarme, in base alle quali le piante si organizzano per cogliere opportunità o affrontare avversità. Una rete costituita da nodi e collegamenti. I nodi più grandi sono quelli più attivi chiamati ‘alberi hub’ o ‘alberi madre’. Alberi di grande dimensioni  connessi a centinaia di altri alberi per rendere  i boschi più resistenti ai cambiamenti climatici e contrastarne gli effetti nefasti sopra e sotto Terra.